Online, sul sito dell’Unicef, il rapporto 2021 sulle stime della mortalità infantile

21/12/2021 Tipo di risorsa: Temi: Titoli:

È online, sul sito dell’Unicef, il rapporto Levels and trends in child mortality 2021. Secondo le stime del Gruppo inter-agenzie delle Nazioni Unite per la stima della mortalità dei bambini, riportate nel documento, il mondo rimane notevolmente in ritardo nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per porre fine alle morti prevenibili di neonati e bambini sotto i cinque anni.

Il rapporto rivela che senza un’azione immediata più di 50 paesi non raggiungeranno l’obiettivo sulla mortalità sotto i cinque anni entro il 2030 e più di 60 paesi mancheranno l’obiettivo sulla mortalità neonatale. «Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – si legge nel sito dell’Unicef - chiedono di porre fine alle morti prevenibili dei neonati e dei bambini sotto i 5 anni, e tutti i paesi puntano a raggiungere un tasso di mortalità neonatale di 12 o meno morti per 1.000 nati vivi, e un tasso di mortalità sotto i cinque anni di 25 o meno morti per 1.000 nati vivi, entro il 2030».

L’indagine evidenzia che continuano a non essere disponibili dati recenti e affidabili sulla mortalità dei bambini, degli adolescenti e dei giovani per la maggior parte dei paesi del mondo, in particolare per i paesi a basso reddito, e che la pandemia da Covid-19 ha comportato ulteriori sfide per migliorare la disponibilità e la qualità dei dati. Solo circa 60 paesi, principalmente ad alto reddito, hanno un sistema di registrazione civile e di statistiche anagrafiche ben funzionante che produce dati sulla mortalità tempestivi e di alta qualità.

«Il rapporto avverte che, poiché i dati rimangono scarsi, i risultati per i bambini e gli adolescenti nel 2021 e oltre rimangono sconosciuti. Per esempio, la pandemia da Covid-19 potrebbe influenzare la mortalità dei bambini in modo diverso a seconda della fascia d’età e dello status socioeconomico. Saranno necessari dati tempestivi e accurati e un attento monitoraggio per capire l'impatto a lungo termine del Covid-19».

La pubblicazione è disponibile nella notizia dedicata.

Altri materiali e notizie si trovano su questo sito alla tematica Mortalità infantile, raggiungibile dal menù di navigazione “Temi”.