La Convenzione ONU

La Convenzione di New York sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza è stata adottata il 20 novembre del 1989 ed è entrata in vigore il 2 settembre 1990. Rappresenta il primo strumento giuridico fondamentale volto a tutelare tutti i bambini e le bambine e impone agli Stati obblighi di promozione e protezione, inducendoli a rafforzare i mezzi di tutela esistenti e sollecitandoli a lavorare per un cambiamento culturale che veda tutti i minori di 18 anni come i veri soggetti dei diritti sanciti. I contenuti della Convenzione sono stati successivamente completati con l’approvazione di tre protocolli opzionali: il Protocollo opzionale sul coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati e il Protocollo opzionale sulla vendita, la prostituzione e la pornografia rappresentante bambini, entrambi del 2010, e il Protocollo opzionale sulle procedure di comunicazione del 2011.

Ogni anno il 20 novembre, data di adozione della Convenzione, si celebra la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Le lingue ufficiali nelle quali è scritta la Convenzione – così come i tre protocolli opzionali - sono l’inglese, il francese, lo spagnolo, il russo, l’arabo e il cinese.

 

La Convenzione in Italia

La Convenzione in Italia ha assunto valore giuridicamente vincolante in seguito alla sua ratifica avvenuta con la Legge 176 del 27 maggio 1991 in base alla quale è derivato l’obbligo di adottare tutti i provvedimenti necessari per l’attuazione dei diritti in essa sanciti e di predisporre un più adeguato e complesso sistema di tutela, sostegno e promozione. La strategia politica italiana sui diritti dell’infanzia ha assunto una dimensione globale e integrata con l’approvazione della Legge 451 del 23 dicembre 1997, con cui l’Italia si è dotata di strumenti adeguati per sviluppare un’effettiva e organica politica per l’infanzia e l’adolescenza. In particolare, la legge istituisce la Commissione parlamentare per l’infanzia, l’Osservatorio nazionale per l’infanzia e il Centro nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza.