Youngabout, al via l'edizione 2015

18/03/2015 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

Torna a Bologna Youngabout, rassegna di cinema per i giovani che ogni anno seleziona film di qualità dedicati alle storie di bambini e ragazzi. La kermesse, in programma da oggi fino al prossimo 28 marzo, è ideata e organizzata dall'Associazione Gli anni in tasca, il cinema e i ragazzi in collaborazione con altre realtà.

I film selezionati, corti e lungometraggi, provengono da tutto il mondo e sono «narrazioni originali, poetiche, intense, emozionanti, incentrate sull'universo giovanile, ma non avulse dalle problematiche di questo mondo complesso e contraddittorio, abitato dalla violenza e da dolcezze insperate, gesti solidali e ingiustizie conclamate».

Fra i titoli in calendario, Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte, Banana di Andrea Jublin e Figlio di nessuno di Vuk Ršumovic. Il primo racconta la storia di Victor, quattordicenne che vive in una roulotte vicino al mare con la madre Nadia e frequenta un centro di addestramento calcistico. Nadia, gravemente malata, vuole vendere la roulotte e organizzare il futuro del figlio senza di lei, al fianco del padre, celebre direttore d'orchestra che Victor non ha mai conosciuto.

Il secondo film ha per protagonista Banana, tredicenne sovrappeso con la passione del calcio, alle prese con le difficoltà scolastiche, la scoperta del primo amore e i precari equilibri familiari. Il terzo lungometraggio è ispirato alla  vicenda realmente accaduta del bambino allevato dai lupi nella Bosnia degli anni Ottanta.   

La rassegna, giunta quest'anno alla sua nona edizione, non propone solo proiezioni, ma anche dibattiti, mostre, concerti e altre iniziative. Il programma completo è disponibile sul sito di Youngabout. (bg)