"Visioni di futuro, visioni di teatro" in scena a Bologna

02/03/2017 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

Proseguono gli spettacoli, i laboratori e le altre iniziative di Visioni di futuro, visioni di teatro, festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia che ha preso il via il 24 febbraio scorso, al Teatro Testoni Ragazzi di Bologna, e si concluderà il 5 marzo.
Il festival, organizzato da La Baracca – Testoni Ragazzi e giunto alla sua tredicesima edizione, prevede un ricco programma di eventi dedicati alla riflessione e al confronto sul rapporto fra arte ed educazione, oltre a una serie di proposte formative per educatori e insegnanti.
Da segnalare, fra i prossimi appuntamenti, la conferenza Il diritto bambino sul tema dell'accesso alla cultura (alla quale interverranno rappresentanti istituzionali, referenti di organizzazioni e docenti universitari), e l'incontro con l'attore e regista Daryl Beeton Un manifesto per l'inclusione.
Visioni di futuro, visioni di teatro è uno dei festival di Small size, performing arts for early years, progetto di rete finanziato dal Programma Creative Europe dell'Unione Europea per il quadriennio 2014 – 2018, che coinvolge diciassette teatri e centri culturali europei che hanno sviluppato competenze specifiche nel campo delle arti performative per la prima infanzia.
Novità di questa tredicesima edizione è la presentazione di cinque co-produzioni Wide Eyes, azione del progetto Small Size. Le cinque produzioni, provenienti da Belgio, Danimarca, Italia, Polonia e Romania, partono dall'esigenza di raccontare la poetica dello stupore e lo sguardo dei bambini, dopo anni di ricerca in comune fra le compagnie.