Lotta alla povertà e sostegno all'inclusione, conferenza a Roma

04/07/2016 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

La lotta alla povertà e il sostegno all'inclusione sociale è il tema della conferenza in programma domani, a Roma. Una giornata di studio organizzata dalla Fondazione Giacomo Brodolini e dalla Fondazione Bertelsmann con l'obiettivo di «fornire elementi per una discussione sulle politiche di contrasto alla povertà e di inclusione sociale in Italia e in Europa, a partire dal Social Justice Index elaborato dalla Fondazione Bertelsmann, e dagli studi della Fondazione Giacomo Brodolini».
La conferenza Lotta alla povertà e sostegno all'inclusione sociale. Lo stato attuale in Italia e in Europa vedrà la partecipazione di rappresentanti istituzionali, docenti e referenti delle due fondazioni organizzatrici dell'evento.
La mattina di lavori sarà introdotta da Sandro Gozi, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei, e darà spazio all'approfondimento di vari aspetti del tema: i due project manager della Fondazione Bertelsmann Jan Arpe e Christof Schiller parleranno dello stato della giustizia sociale in Europa e presenteranno dati e risultati del progetto di ricerca Social Inclusion Monitor Europa; Massimo Baldini, docente all'Università di Modena e Reggio Emilia, si soffermerà sulla povertà in Italia; Raffaele Tangorra, direttore generale per l'inclusione e le politiche sociali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, parlerà del Piano nazionale di contrasto alla povertà.
Nella seconda parte della mattina, dedicata a una riflessione sulle politiche di contrasto alla povertà e la nuova programmazione dei fondi strutturali, interverranno Vincenzo Donato, direttore del Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei ministri, e i dirigenti e referenti di alcune regioni.
Per approfondimenti sul tema della povertà e dell'esclusione sociale si rinvia alla pagina dedicata del sito del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

(Crediti foto)