"Illuminiamo il futuro" contro la povertà educativa

27/02/2017 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

Save the children rilancia, anche quest'anno, la campagna Illuminiamo il futuro, iniziativa nata nel 2014 per contrastare la povertà educativa in Italia e sostenere i Punti Luce, spazi dove bambini e adolescenti possono seguire gratuitamente attività educative, ricreative e culturali.
La campagna torna dal 3 al 9 aprile 2017, con una settimana di mobilitazione su tutto il territorio nazionale che prevede giornate dedicate al contrasto della povertà educativa e organizzate insieme alle realtà territoriali che quotidianamente sono in prima linea nella lotta contro il fenomeno.
Secondo i dati del rapporto di Save the children Liberare i bambini dalla povertà educativa: a che punto siamo?, presentato il 9 maggio scorso a Roma, le opportunità per i bambini e i ragazzi italiani sono scarse, a partire dall'offerta di servizi all'infanzia (13%). Il tempo pieno, inoltre, è assente nel 68% delle primarie e nell'80% delle secondarie di primo grado, il 59% degli studenti frequenta scuole dotate di infrastrutture insufficienti a garantire l'approfondimento, e il tasso di dispersione scolastica raggiunge ancora il 15%. Bambini e ragazzi sono penalizzati anche dalla forte carenza di attività extracurricolari: il 64% dei minori nell'ultimo anno non ha svolto almeno quattro attività tra andare a teatro o a un concerto, visitare musei, siti archeologici o monumenti, svolgere regolarmente attività sportive, leggere libri o utilizzare internet; il 17% ne ha svolta soltanto una, mentre l'11% non ne ha svolta nessuna; il 48% dei minori tra 6 e 17 anni non ha letto neanche un libro, se non quelli scolastici, nell'anno precedente, il 69% non ha visitato un sito archeologico e il 55% un museo e il 46% non ha svolto alcuna attività sportiva.
Le organizzazioni che intendono partecipare alla campagna devono compilare e inviare online la scheda di adesione entro il 15 marzo per ricevere i materiali (adesivi, spillette, ecc.) e per essere presenti con i propri eventi sul sito di Illuminiamo il futuro.