Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza 2019

20/11/2019 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, trentesimo anniversario dell’approvazione della Convenzione Onu sui diritti del fanciullo, avvenuta il 20 novembre del 1989. Tanti gli eventi organizzati in tutto il mondo da istituzioni, associazioni e altre realtà per richiamare l’attenzione sul ruolo centrale delle nuove generazioni e far riflettere sui temi che riguardano i bambini e gli adolescenti.
Anche il nostro Paese partecipa alle celebrazioni con un ricco calendario di iniziative. Eccone alcune.

 

Il 22 novembre, all’Istituto degli Innocenti di Firenze (piazza SS. Annunziata 12), si terrà il convegno Lo sguardo dei bambini sul futuro: 30 anni di Convenzione sui diritti dei bambini, organizzato dal Dipartimento per le politiche della famiglia e dalla Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza in collaborazione con l’ente fiorentino. La giornata di studio vuole promuovere una riflessione condivisa sui progressi fatti negli ultimi trent’anni, sulle sfide che le nuove generazioni e i genitori devono affrontare oggi e le prospettive future. Interverranno rappresentanti delle istituzioni, fra i quali la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti, e rappresentanti della società civile. La partecipazione è su invito.

 

Unicef ha lanciato il nuovo rapporto Ogni Diritto per Ogni Bambino - La Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a un punto di svolta, e una serie di iniziative, fra le quali Go Blue, proposta anche quest’anno a livello globale per illuminare di blu un monumento o un edificio rappresentativo della città. In Italia Go Blue è realizzata insieme all’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

 

Fra le iniziative organizzate dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano, uno spot sulle reti Rai, sia radio che tv, e una campagna social realizzati in collaborazione con il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tavole rotonde, incontri con bambini e adolescenti, e una proposta sui livelli essenziali delle prestazioni.  

 

La Regione Liguria, insieme al Coordinamento per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza Pidida Liguria e alla Rete del Patto di sussidiarietà regionale “Sempre Diritti”, promuove vari eventi, oltre alla campagna di sensibilizzazione #ibambinitiriguardano (locandina, manifesti e altri materiali sono disponibili al link https://www.regione.liguria.it/homepage/salute-e-sociale/infanzia,-giova...).

 

Il 20 novembre, a Bologna (Terza Torre della Regione Emilia-Romagna, viale della Fiera 8), si terrà il seminario Vivere in un pianeta vivo. Crisi climatica e diritto al futuro delle nuove generazioni, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e Arpae (Agenzia Regionale Prevenzione Ambiente Energia), mentre a Roma (Borgo Ragazzi Don Bosco, via Prenestina 468) si svolgerà il convegno Il percorso della giustizia ripartiva nel procedimento penale minorile – Dialogo a più voci, organizzato dall’associazione Salesiani per il sociale e altre realtà.

 

(Crediti foto)