Rassegna bibliografica 1/2006 - Minori stranieri non accompagnati

All'interno del variegato panorama dell'immigrazione attuale, i minori stranieri non accompagnati costituiscono una "nuova" categoria di migranti sia in Europa sia in altre parti del mondo. Il percorso di lettura di questo numero, redatto da Clara Silva, docente di Pedagogia interculturale dell'Università degli studi di Firenze e Joseph Moyersoen, coordinatore del Segretariato della Rete europea degli Osservatori nazionali per l'infanzia ChildONEurope e giudice onorario presso il Tribunale per i minorenni di Milano, si occupa di questa tematica iniziando col definire quali tipologie di minorenni possano essere considerate “non accompagnati". La presenza di minori non accompagnati nei Paesi europei non rappresenta un evento nuovo, ma inedite sono le proporzioni raggiunte dal fenomeno negli ultimi 15 anni. Mentre dal secondo dopoguerra fino alla fine degli anni Ottanta si è trattato soprattutto di minori soli richiedenti asilo, provenienti da Paesi segnati da conflitti, a partire dagli anni Novanta si assiste a un forte incremento di ragazzini che lasciano il proprio Paese spinti soprattutto da motivazioni economiche seguendo percorsi analoghi a quelli degli adulti.

AllegatoDimensione
Icona del PDF rassegna_1_06.pdf747.77 KB