I diritti attuati - Secondo rapporto all'Onu su infanzia e adolescenza in Italia

  Il secondo rapporto all'Onu presentato dal Governo italiano sull'applicazione in Italia della Convenzione sui diritti del fanciullo, sottolinea che il miglioramento della vita dei bambini e il sostegno al loro diritto di cittadinanza, significa non solo predisporre leggi innovative ma anche dotarle di strumenti adeguati d'applicazione

, collegarle con una prassi amministrativa attenta alle esigenze dei soggetti in formazione, mobilitare le risorse istituzionali e quelle del privato sociale, facilitando la partecipazione alla vita comunitaria. In quest'ottica viene presentata una panoramica generale sulla condizione dell'infanzia nel nostro Paese individuando - per ciascuno dei sette campi di indagine previsti dalle Linee guida del Comitato sui diritti del fanciullo, le azioni e le politiche adottate e le problematiche che ancora sussistono nell'attuazione della Convenzione, dando ampio risalto alla descrizione di progetti, campagne e ricerche riguardanti i minori. La pubblicazione a stampa riportava la parte testuale in risposta alle Linee guida del Comitato sui diritti del fanciullo, mentre qui viene resa disponibile in pdf la versione integrale del rapporto.

AllegatoDimensione
PDF icon Diritti_attuati_secondo_rapporto_onu.pdf1.43 MB