Diritti si cresce

Pubblicazione, promossa dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e realizzata dall’Istituto degli Innocenti di Firenze nel quadro delle attività del Centro nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza.

L'opuscolo - curato dalla giurista Roberta Ruggiero – intende diffondere la conoscenza della Convenzione ONU sui diritti del fanciullo tra le generazioni più giovani, rivolgendosi in particolare ai ragazzi nella fascia d’età 11-14 anni ed è suddiviso in 5 sezioni, che raccolgono una selezione di alcuni articoli della Convenzione e riguardano i contesti di vita più vicini ai ragazzi:

  1. il gruppo degli amici e dei compagni,
  2. la famiglia,
  3. la scuola,
  4. la società e il rapporto con le istituzioni
  5. l'ambiente e la qualità della vita.

Filo conduttore è il tema della partecipazione, strettamente collegato al diritto di accesso alle informazioni, diritto fondamentale che permette ai più giovani di acquisire gli strumenti indispensabili per potersi esprimere nei diversi contesti e diventare, così, cittadini attivi e consapevoli.

I testi, brevi ed efficaci, sono accompagnati dalle vignette di Simone Frasca.

AllegatoDimensione
PDF icon diritti_si_cresce_def_0.pdf3.57 MB