Da guardare

Una selezione di film per bambini e ragazzi che parlano esplicitamente di diritti o li "evocano", per raccontare i diritti e per dare ai bambini e ai ragazzi la possibilità di intravedere nelle storie narrate 'pezzettini di sé'.

Storie che parlano il loro linguaggio; parole e immagini da condividere con i bambini e i ragazzi partendo dalle vicende dei personaggi dei film per riflettere sulla vita vissuta e sul complesso mondo dei diritti.

 

 

 

Iqbal - Bambini senza paura (regia di Michel Fuzellier e Babak Payami, Italia-Francia, 2015)

Film d'animazione liberamente ispirato al romanzo Storia di Iqbal di Francesco d'Adamo (Emme, 2015) e promosso da Unicef Italia. Il film è dedicato alla vita di Iqbal Masih, bambino pakistano che è divenuto il simbolo della lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile in ogni parte del mondo, assassinato nel 1995 perché dopo anni di sfruttamento aveva denunciato i suoi aguzzini.

Nel film, Iqbal, insieme ai suoi compagni, tutti segnati dalla povertà e dalle privazioni, riesce con grande forza di volontà e profondo senso di giustizia a sconfiggere la corruzione degli adulti a cui intima: "Dovete ridarci le chiavi del mondo. Dovete ridarci il futuro".

 

 

Ortone e il mondo dei Chi (regia di Jimmy Hayward e Steve Martino, Stati Uniti, 2008)

«Una persona per quanto piccola è sempre una persona», questo è il motto di Ortone, l'elefante protagonista di questo film d'animazione tratto dall'omonimo libro illustrato del Dr. Seuss.

Un giorno Ortone sente un debole grido d'aiuto provenire da un minuscolo granello di polvere che fluttua nell'aria; nonostante i suoi amici lo prendano in giro, decide di approfondire ed entra così in contatto con i minuscoli abitanti della città dei Chi non So. I Chi chiedono a Ortone di proteggerli da ogni pericolo, ma questo gli attira scherzi e prese in giro di tutti gli altri abitanti della jungla, che rifiutano di credere a quello che non riescono a vedere o sentire. La favola suggerisce che non sempre la direzione di tutti è quella giusta, e che il piccolo conta quanto il grande.

 

L'isola degli smemorati (regia di Kim Hyok, Italia, 2004)

Film d'animazione, tratto dall'omonimo libro di Bianca Pitzorno, pubblicato dal Comitato italiano per l'UNICEF ( https://www.unicef.it/Allegati/Isola_smemorati.pdf ).

Racconta i diritti dell'infanzia attraverso la voce di otto bambini che, in seguito ad un naufragio che li ha separati dai genitori, approdano su un'isola abitata da otto anziani smemorati, che hanno dimenticato l'esistenza dei bambini e dei loro diritti.

La storia si dipana su alcuni diritti fondamentali: ad avere una casa, cibo, protezione, a giocare, a far sentire la propria opinione, a non fare lavori faticosi, a non essere separati dai fratelli, a essere trattati con affetto, a non essere tenuti prigionieri, a non essere picchiati, a ricevere un’istruzione, a non essere discriminati dagli altri bambini, a conservare la propria identità, a riunirsi con i genitori quando ne vengono separati.