Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore 2022

22/04/2022 Tipo di risorsa: Temi: Titoli:

Il 23 aprile si celebra la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Un invito a riflettere sull’importanza della lettura, attività fondamentale per tutti che deve essere promossa e sostenuta fin dall’infanzia, perché stimola la fantasia dei più piccoli e li aiuta a sviluppare competenze e abilità.   

Tante le iniziative organizzate per celebrare la ricorrenza: incontri, convegni, concorsi e molte altre opportunità di scambio che offrono spunti utili per approfondire l’argomento e promuovere strategie per favorire la lettura, soprattutto fra le nuove generazioni. Anche nella Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 1989 si sottolinea la centralità del tema in riferimento ai più giovani: secondo quanto stabilito dall’articolo 17, lettera c), infatti, gli Stati parti incoraggiano la produzione e la diffusione di libri per l’infanzia. Da citare, inoltre, l’articolo 31 della stessa Convenzione, che riconosce il diritto di bambini e adolescenti al riposo e al tempo libero, di dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della loro età e di partecipare liberamente alla vita culturale e artistica.

Nel ricco calendario di appuntamenti che celebrano la Giornata spicca Il Maggio dei Libri, campagna nazionale ideata dal Centro per il libro e la lettura che fino al 31 maggio invita gli amanti dei libri a organizzare iniziative in presenza e online ispirate al tema istituzionale ContemporaneaMente. Leggere per comprendere. La campagna prenderà il via proprio il 23 aprile a Ivrea, Capitale italiana del libro 2022 (Teatro Giacosa e in streaming sui rispettivi siti e pagine Facebook de Il Maggio dei Libri e del Centro per il libro e la lettura). Sul sito dedicato alla campagna, www.ilmaggiodeilibri.it, si racconta la storia della ricorrenza. «Dal 23 aprile 1996 l’Unesco celebra ufficialmente la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: in questa stessa data, nel 1616, morivano tre autori fondamentali come Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Garcilaso de la Vega. In Spagna, dove si festeggia questa ricorrenza già dall’inizio del Novecento, la passione per i libri si è unita con gli anni ad una dolce tradizione: infatti, nella Giornata del libro e delle rose usanza vuole che le donne ne ricevano in dono e tutti i librai ne regalino una per ogni libro acquistato».

In occasione della Giornata, inoltre, segnaliamo due iniziative del Centro per il libro e la lettura destinate ai bambini e ai ragazzi: Quando i ragazzi ci insegnano, concorso di idee ideato da Eraldo Affinati per stimolare le nuove generazioni a leggere; BookTuberPrize 2022, premio nazionale di idee rivolto ai giovani dai 15 ai 25 anni e promosso in collaborazione con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale - Direzione generale per la diplomazia pubblica e culturale.

Il concorso di idee, giunto alla terza edizione, si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane, in Italia e all’estero, che dovranno inviare gli elaborati previsti dal regolamento entro il 26 aprile 2022. Le informazioni sono disponibili nella notizia dedicata.

Il BookTuberPrize 2022 punta non solo a favorire lo scambio e la circolazione di libri, ma anche a incoraggiare una lettura attenta e consapevole che sviluppi il pensiero critico attraverso la realizzazione di recensioni. Per partecipare c’è tempo fino al 2 maggio 2022. Le informazioni sono disponibili nella notizia dedicata.

Per approfondire il tema della Giornata proponiamo infine i seguenti materiali di studio selezionati dalla Biblioteca Innocenti Library A.C. Moro, utili per tutti coloro che si occupano, a vario titolo, di infanzia e adolescenza (rappresentanti istituzionali, insegnanti, educatori, operatori sociali, studenti universitari, ecc.):

Altri materiali e notizie sono disponibili su questo sito alle tematiche Educazione e Attività culturali e ricreative, raggiungibili dal menù di navigazione “Temi”.