Povertà educativa, #Conibambini fa tappa a Brindisi

22/02/2018 Tipo di risorsa: Tema: Titoli:

Innovare con la scuola è il tema del quinto incontro della manifestazione nazionale #Conibambini – Tutta un’altra storia, che si svolgerà il primo marzo, alle 10.30, a Brindisi, nella sede dell’Istituto di istruzione secondaria superiore “Ettore Majorana” (via Montebello, 11).
La manifestazione, promossa dall’impresa sociale Con i bambini e inaugurata il 27 novembre scorso a Torino, rientra nelle iniziative di comunicazione sociale del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile e prevede una serie di incontri in diverse città italiane con i ragazzi e le comunità educanti dei territori (scuola, famiglia, terzo settore, fondazioni, enti locali, università, ecc.), mirati all’ascolto e alla condivisione di idee e buone pratiche di alleanze educative e di contrasto alla povertà educativa minorile.
L’incontro del primo marzo darà spazio a interventi di esperti e a lavori di gruppo con i ragazzi sui temi della povertà educativa minorile, della comunità educante e delle periferie.
Per innovare la società con la scuola, spiegano gli organizzatori, «è necessario innovare la scuola stessa, contrastare la dispersione scolastica e i fenomeni legati alla povertà educativa minorile. Per fortuna, esistono iniziative concrete e buone pratiche che possono essere di esempio. Una di queste è proprio al Sud: l’Istituto Ettore Majorana di Brindisi, una eccellenza nazionale che forse non tutti conoscono abbastanza. Istituto Tecnico settore Tecnologico, Liceo delle Scienze Applicate e Liceo Quadriennale. In questa scuola dove non te lo aspetti, si sperimentano modelli didattici innovativi e i ragazzi imparano attraverso la tecnologia».
La manifestazione farà tappa anche a Catania (11 aprile) e si concluderà a maggio con un incontro con le istituzioni, in programma a Roma.