Quaderno 56 - I progetti nel 2012

La Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della legge 285/1997 per l'anno 2012, pubblicata nel Quaderno 56 del Centro nazionale, dà conto dei risultati di due progetti sperimentali (Pippi, Programma di intervento per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, e il Progetto nazionale per l'inclusione e l'integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti) e presenta un'analisi dettagliata dei progetti realizzati dalle quindici città con le risorse finanziarie del fondo istituito dalla legge 285, messe a disposizione per il 2012.

La relazione, curata dall'Istituto degli Innocenti di Firenze, è articolata in cinque parti.

La prima offre un quadro sullo stato dell'arte dei due progetti sperimentali (che sono finanziati dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e coinvolgono le città riservatarie), mentre la seconda è dedicata alle attività del Tavolo di coordinamento tra il Ministero e le città riservatarie, spazio di confronto importante sui progetti finanziati con il fondo 285, e all'analisi dei progetti realizzati dalle quindici città nel corso del 2012 (dimensioni, caratteristiche e utilizzo del fondo 285).

La terza parte presenta un'analisi della programmazione zonale e, in parte, regionale, con un focus specifico sui servizi strutturati o sperimentali per l'infanzia e l'adolescenza presenti nelle città riservatarie, offre una sintesi degli esiti della sperimentazione sul Nomenclatore interregionale degli interventi e dei servizi sociali (nella versione 2009), e riporta tre studi di caso a Torino, Bologna e Bari.

La quarta parte propone un'analisi sulle condizioni di benessere dell'infanzia e dell'adolescenza e sui minori fuori famiglia nelle città riservatarie.

L'ultima parte, infine, è dedicata al tema dell'ascolto dei bambini e degli adolescenti nei percorsi di cura.

AllegatoDimensione
PDF icon quaderno_56.pdf3.96 MB