Quaderno 34 - I progetti nel 2003

Il quaderno 34 compone il quadro dello stato di attuazione della legge 285/1997 nel periodo giugno 2002 - giugno 2003, attraverso una sintesi ragionata delle 18 relazioni presentate da parte delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano. I dati della ricognizione periodica effettuata dal Centro nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza permettono di delineare le linee di tendenza della programmazione degli interventi e di individuare nel secondo triennio di applicazione della legge 285/1997 (fondi 2000/2001/2002) sia delle consonanze con il primo triennio sia delle differenze

dovute alla maggiore maturità progettuale degli attori che contribuiscono alla formazione della programmazione territoriale e al mutato quadro di riferimento normativo. Le Regioni, alla luce della riforma del Titolo V della Costituzione, assumono una funzione determinante nello sviluppo degli interventi di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Questa fase di passaggio appare molto importante per la comprensione degli orientamenti delle Regioni poiché, dopo la conclusione del secondo triennio di finanziamenti, la programmazione 285 sarà sempre più coerente con la programmazione generale zonale. Il passaggio della legge 285 verso la 328 ossia verso le nuove modalità di programmazione degli interventi per infanzia e adolescenza si sta infatti realizzando, con scelte e stili diversi da parte delle diverse Regioni.

AllegatoDimensione
Icona del PDF Quaderni_Centro_Nazionale_34.pdf1.34 MB