Piano nazionale di azione 2002-2004

Con il Piano Nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva 2002-2004 il Governo conferma l’attenzione ai bambini e agli adolescenti come punto di partenza di ogni progetto politico teso a sviluppare il “sociale” in un’ottica di evoluzione, programmata sui mutamenti culturali e di costume. E’ il secondo Piano Nazionale da quando è in vigore la legge 23 dicembre 1997, n. 451 “Istituzione della Commissione Parlamentare per l’Infanzia e dell’Osservatorio Nazionale per l’Infanzia”. Le linee strategiche e le priorità individuate dal Governo in questo Piano discendono sia dal lavoro svolto nei mesi scorsi dall’Osservatorio nazionale  per l’infanzia e l’adolescenza, sia dalla verifica delle azioni e delle iniziative realizzate nel periodo giugno 2000-giugno 2002 svolta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con il Centro nazionale di documentazione e Analisi sull’infanzia e l’adolescenza e con tutte le Pubbliche Amministrazioni coinvolte nelle “politiche a misura di bambino”.   Il Piano è stato approvato con decreto del Presidente della Repubblica del 2 luglio 2003 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 31 ottobre 2003, n. 254 Consultabile anche sulla rivista del Centro nazionale Cittadini in crescita n. 2/2003

AllegatoDimensione
Icona del PDF Piano_azione_2002-2004.pdf721.34 KB