Il superiore interesse delle persone minori di età

Il superiore interesse delle persone minori di età

Il superiore interesse delle persone minori di età: la tutela dei diritti nei procedimenti civile, amministrativo e di famiglia.

Il superiore interesse delle persone minori di età prevale sempre, anche nelle controversie transfrontaliere?

Nella trattazione di questioni giuridiche, sovente ci si imbatte nella valutazione di un bilanciamento di interessi contrapposti che hanno convissuto – almeno fino a quel momento – grazie a fonti normative, decisioni giurisprudenziali, norme applicate alla fattispecie considerata e ulteriori risvolti pratici.

La riflessione primaria rimane l’interesse superiore del minore di età, in conformità con la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza delle Nazioni Unite del 20 novembre 1989, nonché con l’articolo 24 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, come attuati dal diritto e dalle relative procedure nazionali, ma il quid è comprendere se l’interesse riconosciuto al minore di età prevalga rispetto a qualsiasi procedimento o decisione, anche in ambito transfrontaliero.

 

in allegato un approfondimento giurisprudenziale sul tema del superiore interesse delle persone di minore età.