Affidamenti familiari e collocamenti in comunità al 31/12/2016. Indagine campionaria

Il report, suddiviso in quattro capitoli, restituisce i primi esiti dell’indagine campionaria sull’accoglienza dei bambini e dei ragazzi in affidamento familiare e nei servizi residenziali per minorenni promossa dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali nel corso del 2017 (i dati si riferiscono al 31 dicembre 2016).
Il primo capitolo mette a fuoco la dimensione quantitativa del fenomeno, mentre il secondo si sofferma su alcune caratteristiche chiave dei bambini e dei ragazzi fuori famiglia (motivo principale dell’inserimento, durata dell’accoglienza, età dei minorenni accolti, ecc.).
Il terzo capitolo allarga lo sguardo ai luoghi non deputati all’accoglienza esclusiva dei minorenni e il quarto, infine, si concentra sull’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.
Secondo i dati del report, i bambini e i ragazzi accolti a fine 2016 in affidamento familiare e nei servizi residenziali erano, in Italia, 26.615 (al netto dei minori stranieri non accompagnati). I bambini e i ragazzi di età compresa tra zero e 17 anni accolti in affido erano, a fine 2016, 14.012, mentre quelli accolti nei servizi residenziali erano 12.603.
Dal report emerge una sostanziale stabilità negli ultimi anni dell’accoglienza in affido e nei servizi residenziali per minorenni.