L’assunzione della testimonianza del minorenne nella fase delle indagini preliminari

Questioni di attualità L’assunzione della testimonianza del minorenne

L’assunzione della testimonianza del minorenne nella fase delle indagini preliminari. I casi di incidente probatorio e le forme di tutela del minorenne.

Quale tutela è prevista per l’assunzione della testimonianza dei minorenni nel procedimento penale qualora essa non sia rinviabile al dibattimento?

Nel procedimento penale l’assunzione della testimonianza, di regola, viene riservata alla fase del dibattimento; ciò permette di tutelare il principio di immediatezza tra l’assunzione della prova e la decisione sulla medesima.
Tuttavia, esistono delle particolari ipotesi, previste dall’art. 392 cpp, nelle quali non è possibile attendere il dibattimento e si procede pertanto ad assumere la testimonianza già nella fase delle indagini preliminari. Si tratta dei casi di incidente probatorio.
Tra i vari casi previsti dall’art. 392 cpp nei quali l’incidente probatorio è disposto fuori dalle ipotesi di grave impedimento e minaccia rientra quello del minorenne o più in generale in cui la persona offesa è particolarmente vulnerabile…