Rapporto sulle attività di assistenza tecnica per i servizi alla prima infanzia

Rapporto sull'assistenza tecnica nidi

Il rapporto sulle attività di assistenza tecnica per i servizi alla prima infanzia destinate alle regioni del Sud Italia rende conto nel dettaglio delle iniziative di supporto  attuate durante l'ultimo anno mediante interventi di accompagnamento sul territorio e seminari di formazione per il personale regionale.
L'assistenza tecnica per le regioni meridionali rientra tra le azioni programmate per il raggiungimento degli obiettivi di servizio 2007-2013 fissati dal Quadro strategico nazionale  ed è tesa a «contribuire al miglioramento della qualità della vita di bambini e bambine attraverso l'attivazione di un circuito virtuoso» di istituzioni e di servizi destinati alla prima infanzia.

Nella prima sezione dedicata alle attività con le Regioni, il rapporto presenta alcune tabelle di sintesi che riassumono gli obiettivi, i bisogni e il calendario delle attività di consulenza e supporto messe in campo, poi approfonditi nei capitoli relativi a ciascuna Regione. L'assistenza tecnica in loco si è concretizzata in molteplici forme: dalla stesura di bozze ad hoc per le delibere delle giunte regionali alla stesura di ipotesi di legge di settore, dalla progettazione dei percorsi formativi per il personale dei Comuni all'analisi di bandi e progetti.

Nella seconda sezione del rapporto, dedicata alle attività di formazione, si dà conto dei seminari organizzati tra luglio e novembre 2009 mirate al consolidamento delle competenze professionali di funzionari e operatori delle amministrazioni regionali. I temi, sono stati individuati, si legge, «a partire dai bisogni condivisi delle otto Regioni: alcuni di essi afferiscono direttamente all’area amministrativo – gestionale, mentre altri si legano, in maniera più diretta, all’organizzazione e gestione dei servizi». I seminari «costituiscono lo strumento per costruire e rafforzare quadri di riferimento comuni, cioè orientamenti, principi e obiettivi che sottendono le scelte e le azioni di programmazione e operative, utili alla realizzazione dei documenti di orientamento».

 

SCARICA IL RAPPORTO >>